Antonino Giuffrè

1993 - 1997

(Messina 1933 - Roma 1997), ingegnere, professore ordinario di Scienza delle costruzioni presso le Università de L'Aquila, di Sapienza e di Roma Tre.
Ha condotto studi approfonditi e innovativi sui temi della conservazione del patrimonio costruito, affrontati con una approccio interdisciplinare (scienza e tecnica delle costruzioni, restauro, storia dell’architettura e delle tecniche costruttive) e volti a individuare lo stretto rapporto che intercorre tra la conoscenza del funzionamento statico dell’architettura e dell’edilizia storiche e la conseguente definizione del metodo del loro restauro strutturale (sia alla scala del singolo monumento che alla scala urbana). Tra le sue opere, oltre alla definizione dei “codici di pratica” di Ortigia e dei Sassi di Matera, il recupero del quartiere "La Graziella" di Ortigia (Siracusa), il restauro della Cattedrale di S. Angelo dei Lombardi, di palazzo Chigi di Ariccia, del Convento dei Cappuccini a Ragusa, del Tempio Rotondo al Foro Boario e della Basilica di S. Agnese a Roma.


Iniziative promosse nel corso della Presidenza ARCo

Manutenzione e recupero nella città storica. Progetto e intervento, Atti del II Convegno Nazionale ARCo, Roma, Facoltà di Architettura dell’Università Roma Tre, 12-13 settembre 1995, a cura di M.M Segarra Lagunes, Roma Gangemi 1995

Seminario sui problemi posti dalla attuale normativa alla conservazione degli edifici storici in area sismica, Ravello, Villa Ruffolo, luglio 1995.

La reintegrazione nel restauro dell’antico. La protezione del patrimonio dal rischio sismico, Atti del seminario ARCo – Soprintendenza per i Beni ambientali architettonici artistici e storici di Salerno e Avellino, Paestum, aprile 1997, a cura di M.M.Segarra Lagunes, Roma Gangemi 1997

Conferenza dell’arch. Sergio Zaldivar Guerra sul restauro della Cattedrale di Città del Messico, Roma, maggio 1997.

«Quaderno ARCo Restauro Storia Tecnica», luglio 1995

«Quaderno ARCo Restauro Storia Tecnica», marzo 1997

Presentazione dei Quaderni ARCo nell’ambito delle Jornadas de Intervención en el Patrimonio Histórico-Artístico Reconstruir la memoria, Logroño (Spagna), novembre 1997.